I Modelli di Carrozzine in Commercio

I Modelli

Elemento indispensabile, per gli spostamenti con il bambino, la culla è oggi disponibile in vari modelli, i quali si differenziano, non tanto per il confort garantito al neonato, quanto per quello offerto ai genitori.

Navigare Facile

Si passa così dalle classiche carrozzine, simili a quelle di una volta, a quelle più moderne, sia per accessori che per design; ecco quali sono:

- più vicina ai modelli classici è forse la carrozzina doppia che permette di trasportare due neonati; in questo caso le navicelle sono due (o, raramente, di più) e possono essere disposte in tre diversi modi: una sopra (poco più dietro) ed una sotto (poco più avanti), una dietro l'altra, oppure affiancate.

La soluzione più comoda è probabilmente la seconda in quanto agevola il passaggio in ambienti stretti.

- la carrozzina combinata, assai comoda poiché accompagna il neonato nelle sue diverse fasi di crescita, presenta una navicella staccabile ed intercambiabile, combinando così carrozzina, ovetto e passeggino.

Food

- assai moderna ed accattivante, la carrozzina tre ruote è forse uno degli ultimi modelli ad essere stati presentati; è composta da tre ruote fisse, più grandi di quelle delle normali carrozzine, ed il telaio consente a chi guida di poter mantenere una posizione eretta. Altro vantaggio è costituito dal fatto che questo modello è in grado di affrontare ogni tipo di percorso, anche il più accidentato.

Ma cosa differenzia realmente i diversi modelli? Certamente, ciò che differenzia una carrozzina da un'altra è la comodità che questa presenta ma, questa volta non solo per il bambino (ormai i modelli garantiscono un confort assoluto), bensì per i genitori che dovranno destreggiarsi nel trasportare la carrozzina avanti ed in dietro.

Si parla allora di maneggevolezza, di chiusura più semplice, di peso, e di dimensioni, perché spesso il design trae in inganno e si potrebbe finire con lo scoprire di avere tra le mani una carrozzina esageratamente grande per il nostro bagagliaio o per l'ascensore del nostro condominio, oppure troppo pesante o, persino, esageratamente difficile da chiudere persino con entrambe le mani.